Contesto


Chi siamo e cosa facciamo

Nel 2001 ci occupavamo unicamente di assistenza tecnica per stampanti, dal 2008 ci siamo specializzati nella gestione documentale e nella digitalizzazione di archivi, storici, pubblici, commerciali facendo della filiera produttiva che ruota intorno alla Digital Transformation il nostro Core Business.

 

Il perché delle nostre risorse

Il nostro Modello di Business nasce da un'idea, quella di entrare negli Istituti peniteniziari e di farne le nostre sedi produttive. Ad oggi collaboriamo con i seguenti Istituti:

Casa di reclusione di Opera.
Casa di reclusione di Parma.
Casa circondariale di Marassi.
Casa circondariale di Rebibbia.

 

L'obiettivo di Gsp, unito alla determinazione del sistema penitenziario e giuridico italiano, è far sì che il lavoro supporti gli operatori nel:

Recuperare la propria dignità e identità.
Ridurre il senso di estraniamento. Auspicare ad un rientro vero e proprio nella comunità di riferimento come dichiarato dalla legge Smuraglia.
Contenere il livello di scissione causato dalla contrapposizione fra sottocultura carceraria e realtà sociale esterna.
Diminuire il tasso di recidivita'.

 

Due sono i fattori decisivi per chi sceglie di servirsi dei nostri servizi:

 

La competitività

Sì, siamo motlo competitivi. Le imprese che come noi collaborano con il Ministero della Giustizia ed il sistema Penitenziario, avvalendosi dei Fondi Smuraglia, hanno l'opportunità di ricevere sgravi fiscali importanti. Tali riduzioni permettono di snellire il peso fiscale e di conseguenza di investire maggiormente sul personale. Tutti i nostri servizi e prodotti pertanto vengono erogati ad un costo inferiore.

La qualità

Sì, ogni nostro servizio è svolto dal personale svantaggiato con estrema precisione ed attenzione. Il lavoro in carcere non è meramente uno strumento di sostentamento bensì di riavvicinamento alla società. La motivazione fa la differenza, e lascia il segno sulla qualità dei nostri servizi.